portale internet di informazione e promozione dei prodotti tipici italiani

 

La Sardegna e i suoi Prodotti tipici

RICERCA  NEL  PORTALE

Homepage
Indice Sardegna
I consorzi di tutela
I Prodotti di qualità
Bevande
Carni e Salumi
Condimenti
Oli Extravergini
panetteria pasticceria
prodotti ittici
gastronomia
Prodotti origine animale
Prodotti origine vegetale
Vini Liquori & distillati
Artigianato
News dalle aziende
Eventi e Manifestazioni
Comunicati
Sagre
Ricette Tipiche

AGNELLO DI SARDEGNA


Agnello di Sardegna I.G.P.
Carni Reg. CE n. 138 del 24.01.01 GUCE L. 23 del 25.01.01

ZONA DI PRODUZIONE
Sardegna Cagliari, Nuoro, Oristano, Sassari

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE

Il "Consorzio per la tutela dell'I.G.P. Agnello di Sardegna" non persegue scopi di lucro, ha per scopo lo svolgimento dell'opera più opportuna per:
· tutelare e valorizzare la produzione dell'Agnello di Sardegna;
· incrementarne e tutelarne il consumo;
· promuovere opportune iniziative tendenti al perfezionamento ed al miglioramento qualitativo delle carni ovine;
· esercitare un'attività di vigilanza sulla produzione e sul commercio dell'Agnello di Sardegna e sull'uso dei marchi e contrassegni consortili;
· mettere a disposizione dell'Unione Europea, dello Stato e della Regione Sardegna la propria organizzazione per l'esplicazione di tutti gli incarichi e le attività affidatagli dalla legge;
· espletare i compiti di vigilanza sulla produzione e sul commercio dell'Agnello di Sardegna e sull'uso dei contrassegni tipici;
· ogni altra iniziativa avente attinenza con l'attività del Consorzio e la normativa in materia.


Organismo di riferimento:
Nome: CONTAS Consorzio Volontario per la Tutela I.G.P. Agnello di Sardegna
Indirizzo: Via Ragazzi del 99 n. 1, 08100 Nuoro
Telefono: 0784 203263; Fax: 0784 203475

Organismo di controllo:
Nome: O.C.P.A. (Organismo controllo produzioni origine animali);
Indirizzo: e/o Istituto zootecnico e caseario per la Sardegna - Fraz. Tottubella - I - 07040 Olmedo (Sassari).

Quadro normativo sintetico
Registrazione Europea: Reg.CE n. 138/01 del 24 gennaio 2001.
Riconoscimento nazionale: Provv. 13 marzo 2001 G.U. n.73 del 28 marzo 2001.
Incarico di vigilanza: spetta al consorzio di tutela e agli organi e istituzioni competenti a livello nazionale e regionale.


IGP – AGNELLO DI SARDEGNA
Reg. CE N° 138/01 del 24 gennaio 2001
G.U. N° 73 del 13 marzo 2001
Tipologia: Agnello di Sardegna “da latte”, Agnello di Sardegna “leggero”, Agnello di Sardegna “da taglio”.
Territorio di produzione: Regione Sardegna.
Desrizione del prodotto:
Materia prima: agnelli nati, allevati e macellati e confezionati in Sardegna.
Processo produttivo: l’allevamento avviene prevalentemente allo stato brado; solo nel periodo invernale e nel corso della notte gli agnelli vengono ricoverati in idonee strutture dotate di condizioni adeguate per quanto concerne in ricambio di aria, l’illuminazione, la pavimentazione, gli interventi sanitari e i controlli. L’agnello non deve essere soggetto a forzature alimentari, a stress ambientali e/o a sofisticazioni ormonali.
Gli agnelli devono essere nutriti esclusivamente con latte materno (nel tipo “da latte”) e con l’integrazione pascolativa di alimenti naturali ed essenze spontanee peculiari dell’habitat caratteristico dell’isola di Sardegna.
La macellazione deve avvenire entro 24 ore dal conferimento al mattatoio, mediante recisione netta della vena giugulare, si procede poi allo spellamento e contemporanea recisione delle zampe anteriori e posteriori.
Successivamente la carcassa derivante dovrà essere liberata dall’apparato intestinale ivi compresa l’asportazione della cistifellea dal fegato il quale deve restare integro all’interno della carcassa unitamente alla coratella. Nella fase successiva la carcassa dovrà essere condizionata secondo le tradizionali procedure con il peritoneo aderente alla carcassa.

L’agnello designato dall’Indicazione Geografica Protetta “Agnello di Sardegna”, può essere immesso al consumo intero e/o porzionato secondo i tagli previsti dalla tradizione.
Caratteristiche del prodotto:Agnello di Sardegna IGP si suddivide in tre tipologie:
a) Agnello di Sardegna “da latte” (sino ai 7 Kg).
Nato ed allevato in Sardegna, proveniente da pecore di razza sarda allevate in purezza, alimentato con solo
latte materno (allattamento naturale), macellato a norma di legge, e rispondente alle seguenti caratteristiche:
peso carcassa a freddo, senza pelle e con testa e corata;
colore della carne: rosa chiaro (il rilievo va fatto sui muscoli interni della parete addominale);
consistenza delle masse muscolari: solida (assenza di sierosità);
colore del grasso: bianco;
copertura adiposa: moderatamente coperta la superficie esterna della carcassa, coperti, ma non eccessivamente, i reni;
consistenza del grasso: solido (il rilievo va fatto sulla massa adiposa che sovrasta l’attacco della coda,
ed a temperatura ambiente di 18-20°C).
b) Agnello di Sardegna “leggero” (7-10 Kg)
Nato ed allevato in Sardegna, proveniente da pecore di razza sarda allevate in purezza o mediante incoci di
prima generazione con razze da carne – Ile De France e Berrichon Du Cher – o altre razze da carne altamente
specializzate e sperimentate, alimentato con alimenti naturali (foraggi e cereali) freschi e/o essiccati; macellato
a norma di legge, e rispondente alle seguenti caratteristiche:
peso carcassa a freddo, senza pelle con testa e corata;
colore della carne: rosa chiaro o rosa;
consistenza delle masse muscolari: solida (assenza di sierosità);
colore del grasso bianco;
copertura adiposa: moderatamente coperta la superficie esterna della carcassa; coperti, ma non
eccessivamente, i reni;
consistenza del grasso: solido (il rilievo va fatto sulla massa adiposa che sovrasta l’attacco della coda,
ed a temperatura ambiente di 18-20°C).
c) Agnello di Sardegna “da taglio” (10-13 Kg)
Nato ed allevato in Sardegna, proveniente da pecore di razza sarda ottenuto in purezza o mediante incroci di
prima generazione con razze da carne – Ile De France e Berrichon Du Cher – o altre razze da carne altamente
specializzate e sperimentate, alimentato con alimenti naturali (foraggi e cereali) freschi o essiccati; macellato a
norma di legge, e rispondente alle seguenti caratteristiche:
colore della carne: rosa chiaro o rosa;
consistenza delle masse muscolari: solida (assenza di sierosità);
colore del grasso bianco o bianco paglierino;
copertura adiposa: moderatamente coperta la superficie esterna della carcassa; coperti, ma non
eccessivamente, i reni;
consistenza del grasso: solido (il rilievo va fatto sulla massa adiposa che sovrasta l’attacco della coda,
ed a temperatura ambiente di 18-20°C).
L’Agnello di Sardegna IGP deve inoltre rispondere a caratteristiche visive; la carne, deve essere bianca, di fine
tessitura, compatta ma morbida alla cottura e leggermente infiltrata di grasso con masse muscolari non troppo
importanti e giusto equilibrio fra scheletro e muscolatura rispondenti alle tradizionali caratteristiche
organolettiche. L’esame organolettico deve evidenziare caratteristiche quali la tenerezza, la succulenza, il
delicato aroma, la presenza di odori particolari tipici di una carne giovane e fresca.
Produzione annua: oltre 1.000.000 di capi
Organismi di tutela:
Consorzio di Tutela IGP Agnello di Sardegna – via Ragazzi del ’99, 1 (NU) Tel. e Fax 0784 200245
oppure Tel. 070 652366 Fax 070 664688 (Agrosarda S.c.r.l.).
Organismo di certificazione: Organismo Controllo Produzione Origine Animale (OCPA) e/o Istituto zootecnico e
caseario per la Sardegna – Fraz. Tottubella – I – 07040 Olmedo (SS).
Origini e storia del prodotto: l’allevamento dell’agnello rappresenta per la Sardegna un’attività antica, frutto di una
tradizione e di una cultura che si tramandano sin dal periodo nuragico (XVII sec. A.C.). Quattro milioni di pecore,
allevate allo stato brado, rappresentano la sopravvivenza di un passato preistorico, ma è anche il segno di una
contemporaneità che conserva inalterati nel tempo la tradizione, la tipicità e la qualità di un prodotto eccezionale
qual’è l’agnello.

Le Aziende Produttici
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   

contatti

 

Adesione al portale

 

aziende  affiliate


 
DORMIREINITALIA.COM - VINI-ITALIA.IT- ALBERGHI-ITALIA.IT ISAPORIDISICILIA.COM - VINI-SICILIA.IT - OLI-SICILIA.IT - ORODEGLIIBLEI.IT - E0LIE.IT - SICILIANELPIATTO.IT - SITOSICILIA.IT - GUIDASICILIA.NET DOLCIDISICILIA.IT - DORMIREINSICILIA.IT  - TIPICO-SICILIA.IT - ALBERGHI-SICILIA.IT - PRIMA DEL SI - ART1.IT SICILIA1 SICILY1 - AGRIGENTO1 - CALTANISSETTA1 - CATANIA1 - ENNA1 - MESSINA1 - PALERMO1 - RAGUSA1 - SIRACUSA1 -TRAPANI1 - PANTELLERIA1 - TAORMINA1  -   TIPICODITALIA.IT
 

partita iva 00732490891

© Art Advertising

NOTE LEGALI

 


Art Advertising  non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti